Costo Visita Guidata, biglietto d'ingresso, prevendita e auricolare se necessario

Durata Visita:
120 minuti
Il luogo dell'incontro:
comunicato con una o più email



Alla Galleria degli Uffizi limiteremo le nostre visite guidate esclusivamente in forma privata.
 
Gli Uffizi hanno recentemente riaperto i loro spazi dopo un interessante intervento di rinnovamento. Ci incammineremo attraverso un itinerario che ci condurrà a contemplare una serie di capolavori, disposti con cura per rivelarci il loro significato più profondo. Questa selezione ci offre un'inedita prospettiva sul collezionismo dei Medici, fin dal suo inizio aperto all'Italia e oltre: gli Uffizi, pertanto, si presentano come una finestra spalancata su un panorama artistico vasto e stupefacente.

Per coloro che risiedono a distanze remote, visitare almeno una volta nella vita il Museo degli Uffizi rappresenta un dovere imprescindibile; al contrario, per chi abita nelle vicinanze, il rapporto quotidiano con l'edificio e il suo armonioso profilo, che si affaccia sull'Arno, o la passeggiata sotto i loggiati, dove le statue delle più eminenti personalità fiorentine ci appaiono ormai familiari, costituiscono un'esperienza abituale. Tuttavia, in entrambi i casi, l'esplorazione di questa collezione rimane un'esperienza eccezionale e straordinaria, in quanto le opere custodite al suo interno sono le stesse che vengono evocate quando si discute dell'arte rinascimentale italiana (pensiamo a quelle di Botticelli, Leonardo, Michelangelo e Raffaello, solo per citarne alcune).
In origine, l'edificio fu concepito da Vasari come sede per gli uffici delle magistrature di Cosimo I de' Medici (da cui il nome "uffizi"), ma già dalla fine del Cinquecento ospitava la gemma della sua collezione: la Tribuna, uno straordinario ambiente voluto da Francesco I per ospitare le opere d'arte più preziose. Da quel momento in poi, la Galleria iniziò a essere arricchita con opere appartenenti a diversi membri della famiglia Medici e provenienti anche dalle grandi chiese fiorentine, fino a configurarsi secondo l'aspetto che conosciamo oggi.
Come i viaggiatori del passato che avevano il privilegio di essere condotti in queste sale per contemplare la grandezza del glorioso passato di Firenze, percorreremo i corridoi affrescati degli Uffizi e intraprenderemo un viaggio attraverso i secoli, che documenta lo straordinario sviluppo dell'arte, dalla raffinatezza medievale di Giotto al fascino barocco di Caravaggio, con un'attenzione particolare rivolta all'arte dei maestri fiorentini. Saranno i significati e le bellezze racchiusi nei dettagli delle opere a guidarci, poiché essi non hanno mai smesso di esercitare un irresistibile fascino nel corso dei secoli.

Richiedi Informazioni per questa visita
Codice Captcha

Non vedi l'immagine? clicca qui


Potrebbe interessarti anche...

Cappelle Medicee
Chiesa di Orsanmichele
La seduzione dell'Art Nouveau di Mucha