Primary Menu
  • Pavimenti In Legno Taddeo
  • Park2Go
  • Apartments Florence

Arte

  • Tributo a Cesare di Andrea del Sarto

    Tributo a Cesare di Andrea del Sarto

    La scena si segnala per la ricchezza di pose, atteggiamenti dei personaggi, scalati nei vari piani della rappresentazione con estrema libertà.
  • Apparizione della Vergine a San Bernardo

    Apparizione della Vergine a San Bernardo

    Il tema dell'apparizione della Vergine e di tre angeli a san Bernardo in meditazione e studio nel deserto venne trattato con originalità dal Lippi, che sfruttò appieno la particolare forma della tavola.
  • Annunciazione di Alesso Baldovinetti

    Annunciazione di Alesso Baldovinetti

    La scena è ambientata in una loggia, chiusa sullo sfondo da un alto muro oltre il quale spuntano le cime di alcuni alberi, come cipressi e un albero da frutto che ricorda quello del Paradiso Terrestre.
  • Armadio degli Argenti​, Alesso Baldovinetti

    Armadio degli Argenti​, Alesso Baldovinetti

    L’arte delle «Nozze di Canaan», del «Battesimo di Cristo» e della «Trasfigurazione», che sono appunto i tre quadretti riconosciuti opera di Alesso nella numerosa serie dell’Angelico
  • Madonna della Melagrana

    Madonna della Melagrana

    La melagrana che la Madonna e il bambino tengono in mano è invece simbolo di fecondità, abbondanza e regalità, nonché dotato di grani rossi che, simili a goccioline di sangue...
  • Allegoria dell'Architettura

    Allegoria dell'Architettura

    Questa figura nella sua classica severità e semplicità è notevole ed è meritevole di attenzione poiché serve anch’essa a dimostrare l'inesauribile vena del Giambologna
  • Fontana dell'Isolotto o dei Tre Fiumi

    Fontana dell'Isolotto o dei Tre Fiumi

    Al centro si staglia la statua di Nettuno, circondato da divinità fluviali sdraiate che rappresentano il Nilo, il Gange e l'Eufrate che rappresenta l'Oceano.
  • Allegoria di Firenze che trionfa su Pisa

    Allegoria di Firenze che trionfa su Pisa

    Rientrato a Firenze nel 1565, Giambologna venne incaricato di realizzare una scultura nell'ambito dei preparativi delle nozze tra Francesco I e Giovanna d'Austria, il gruppo raffigurante Firenze vittoriosa su Pisa
  • Sant'Anna Metterza

    Sant'Anna Metterza

    La pala è menzionata per la prima volta nella chiesa fiorentina di Sant'Ambrogio, dove Vasari la vide nel 1568 e la assegnò a Masaccio. Verso il 1813 entrò nella Galleria dell'Accademia poi agli Uffizi.
  • La Pietà di Monaco di Botticelli

    La Pietà di Monaco di Botticelli

    L'opera, come appurato ai primi del Novecento da J. Mesnil, proviene dalla chiesa fiorentina di San Paolino. Probabilmente dopo le soppressioni entrò nelle collezioni granducali e da qui agli Uffizi.
  • Natività Mistica di S. Botticelli

    Natività Mistica di S. Botticelli

    L'opera è l'unica firmata e datata da Botticelli; nonostante ciò la sua storia è piuttosto oscura. Si pensa che fosse originariamente destinata alla devozione privata di qualche famiglia nobiliare fiorentina.
  • Madonna del Magnificat di S. Botticelli

    Madonna del Magnificat di S. Botticelli

    La forma circolare era tipica di opere appese nelle anticamere o nelle camere da letto, il che farebbe pensare a un'opera per la devozione privata.
  • Adorazione dei Magi di S. Botticelli

    Adorazione dei Magi di S. Botticelli

    Botticelli introdusse con quest'opera una grande novità a livello formale nel frequentatissimo tema dell'Adorazione, ossia la visione frontale della scena, con le figure sacre al centro.
  • Annunziazione e i Sette Santi di Filippo Lippi

    Annunziazione e i Sette Santi di Filippo Lippi

    Le due lunette di Filippo Lippi fanno coppia e sono conservate nello stesso museo londinese, e furono commissionata come testata di un letto o sopraporta per l'arredo del Palazzo Medici di Firenze.
  • Madonna dell'Eucaristia di Botticelli

    Madonna dell'Eucaristia di Botticelli

    L'opera, riferibile alla fase giovanile dell'artista, mostra l'influenza di Filippo Lippi nell'impostazione della struttura ma le forme appaiono ormai con atteggiamenti più complessi.
  • Confronto fra Botticelli e Pollaiolo

    Confronto fra Botticelli e Pollaiolo

    San Sebastiano: Antonio Pollaiuolo lanciava il grido disperato del martirio crudele, Sandro Botticelli, più semplice e più puro, innalza a Dio la preghiera della vittima
  • Giuditta e Oloferne di Botticelli

    Giuditta e Oloferne di Botticelli

    Il genio poetico del Botticelli ha rivestito delle più belle parole l'antica e tragica storia sacra, così che questo piccolo quadro è una delle opere più giustamente ammirate della gioventù del maestro.
  • Primavera di Botticelli

    Primavera di Botticelli

    Si tratta del capolavoro dell'artista, nonché di una delle opere più famose del Rinascimento italiano. Il suo straordinario fascino che tuttora esercita sul pubblico.
  • La Fortezza di Botticelli

    La Fortezza di Botticelli

    La Fortezza fa parte della serie delle tavole che costituivano le spalliere del banco del Tribunale di Mercatanzia raffiguranti le Virtú.
  • Phanes, primo re dell'universo

    Phanes, primo re dell'universo

    E' una divinità solare e luminosa, che emerge dalla notte primordiale indifferenziata e da inizio al tempo.
  • Nuovo Museo della Misericordia

    Nuovo Museo della Misericordia

    La collezione del museo si è arricchita soprattutto grazie a lasciti e donazioni che nel corso degli anni hanno arricchito il corpus del futuro museo
  • Pala di Antonello da Messina

    Pala di Antonello da Messina

    Dal 3 Novembre scorso, per quindici anni, sarà possibile ammirare agli Uffizi il trittico con la Madonna col Bambino, angeli e i Santi Giovanni e Benedetto grazie ad un accordo tra Regione Lombardia, Comune di Milano
  • Palazzo Pitti: La Carità Educatrice

    Palazzo Pitti: La Carità Educatrice

    Commissionata da Ferdinando III con contratto stipulato il 6 giugno 1817. Destinata inizialmente alla Villa del Poggio Imperiale, nel 1836 Leopoldo II decise di collocarla invece a Palazzo Pitti
  • Palazzo Pitti: Madonna del Granduca

    Palazzo Pitti: Madonna del Granduca

    La Madonna del Granduca è un dipinto a olio su tavola (84,4x55,9 cm) di Raffaello, databile al 1504 circa e conservato nella Galleria Palatina a Firenze.
  • Palazzo Pitti: Le Conseguenza della Guerra

    Palazzo Pitti: Le Conseguenza della Guerra

    Le Conseguenze della guerra è un dipinto a olio su tela (206x305 cm) di Pieter Paul Rubens, databile al 1637-1638 e conservato nella Galleria Palatina a Firenze, nella Sala di Marte.
  • Palazzo Pitti: I Quattro Filosofi

    Palazzo Pitti: I Quattro Filosofi

    I Quattro filosofi è un dipinto a olio su tavola (164x139 cm) di Pieter Paul Rubens, databile al 1611-1612 e conservato nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze.
  • La Venere Italica

    La Venere Italica

    L’opera fu realizzata coma compensazione per il trasferimento in Francia della Venere de' Medici, rastrellata dai napoleonici.
  • La Madonna dell'Impannata di Raffaello

    La Madonna dell'Impannata di Raffaello

    La Madonna dell'Impannata è un dipinto a olio su tavola (158x125 cm) di Raffaello Sanzio con aiuti, databile al 1513-1514 circa e conservato nella Galleria Palatina di Firenze.
  • La Maddalena Penitente

    La Maddalena Penitente

    È da un’anima di legno vivo che viene scolpita la Maddalena penitente oggi conservata al Museo dell’Opera del Duomo fiorentino.